Cerca
Close this search box.

Partiamo in un viaggio epico alla scoperta di terre incantate, abbracciate dalle imponenti vette del Caucaso. Monasteri millenari, chiese avvolte nel mistero e castelli che narrano storie di epoche lontane saranno i protagonisti di questa incredibile avventura.

Paesaggi mozzafiato dipingeranno un quadro di bellezza senza pari: montagne vestite di neve perenne e vallate verdi che raccontano segreti di una storia ricca e variegata. Qui, nel cuore del Caucaso, le civiltà si sono intrecciate nel corso del tempo, dando vita a una cultura unica nel suo genere, pronta a svelarsi ai nostri occhi.

Ma questo viaggio non sarà solo un’immersione nella storia e nella natura straordinaria. Le tradizioni popolari e la ricca cucina locale aggiungeranno sapori e colori unici, rendendo ogni boccone e ogni rituale un’esperienza affascinante.

E che dire dell’ospitalità caucasica, famosa in tutto il mondo? Sarà come essere accolti da amici lungo il nostro percorso. Preparati a vivere un’esperienza indimenticabile, dove la magia dei luoghi si fonderà con la calda accoglienza di chi abita queste terre affascinanti.

Date di partenza garantite 2024:

13 giorni, da lunedì a sabato

dal 25 marzo al 06 aprile 2024
dal 22 aprile al 04 maggio 2024
dal 20 maggio al 01 giugno 2024
dal 03 giugno al 15 giugno 2024
dal 10 giugno al 22 giugno 2024
dal 08 luglio al 20 luglio 2024

dal 22 luglio al 03 agosto 2024
dal 05 agosto al 17 agosto 2024
dal 02 settembre al 14 settembre 2024

dal 16 settembre al 28 settembre 2024
dal 30 settembre al 12 ottobre 2024
dal 14 ottobre al 26 ottobre 2024

Programma:

1° giorno: Italia – Baku

Al nostro arrivo all’aeroporto internazionale di Baku, saremo accolti dalla nostra guida ufficiale e saremo trasferiti in hotel. Pernotteremo in albergo a Baku.

2° giorno: Baku – Gobustan – Baku (120 km)

Dopo la prima colazione, partiremo per l’escursione a Gobustan, dove troveremo un sorprendente sito con numerose incisioni rupestri del periodo neolitico, ammirando oltre 4.000 iscrizioni risalenti a oltre 12.000 anni fa, inclusi graffiti latini del I secolo d.C. e pitture rupestri raffiguranti uomini e donne in caccia o danze rituali. Proseguiremo verso la zona dei “Vulcani Di Fango“, una delle bellezze naturali dell’Azerbaijan, con oltre 100 vulcani di diverse altezze. Successivamente, visiteremo la Moschea Bibi-Heybat. Pranzeremo in un ristorante locale, poi faremo ritorno a Baku. Una volta nella città vecchia, esploreremo monumenti storici come caravanserragli, la chiesa Santo Bartolomeo, l’antico hammam, la famosa Torre della Vergine, antiche moschee e il Palazzo dei Shirvanshah. Cena libera e pernottamento in hotel a Baku.

3° giorno: Baku – Absheron – Baku (60 km)

Dopo la prima colazione, partiremo per la penisola di Absheron con destinazione l’Atashgah, il tempio del fuoco nel villaggio di Surakhani, ancora un luogo di riferimento per gli adoratori del Fuoco. Continueremo con la visita di Yanardagh, la montagna che brucia, una delle incredibili bellezze naturali dell’Azerbaijan.

Pranzeremo in un ristorante locale, quindi faremo ritorno a Baku e visiteremo il Centro Culturale progettato da Zaha Hadid, ingresso non incluso, per ammirarne l’imponente e futuristica architettura. Non lontano, esploreremo il “Yashil Bazar” (mercato verde). Arrivo in albergo, cena libera e pernottamento.

4° giorno: Baku – Shamakha – Shaki (300 km)

Dopo la prima colazione, inizierà il nostro viaggio verso Sheki, una delle città più importanti lungo la Via della Seta. Lungo il percorso, ci fermeremo al villaggio di Mereze per visitare il mausoleo di Diri Baba, un sufi il cui corpo, sepolto qui nel 1402, rimase miracolosamente intatto. Il santuario fu costruito sfruttando una caverna naturale in un costone. Arrivo a Sheki e pranzo lungo il percorso. Successivamente, ci trasferiremo al villaggio di Kish per visitare una chiesa paleocristiana importante, costruita tra il I° e il V° secolo d.C. Pernotteremo in albergo a Sheki.

5° giorno: Shaki – Lagodekhi (ingresso in Georgia) – Tbilisi (300 km)

Dopo la prima colazione, effettueremo una visita guidata al Palazzo del Khan, ammirando le particolari decorazioni. Successivamente, visiteremo la Casa degli Artigiani e il Caravanserraglio nella città di Sheki. Dopo le formalità doganali, cambieremo guida e veicolo e ci trasferiremo a Tbilisi. Sistemazione in hotel e pernottamento.

6° giorno: Tbilisi – Mtskheta – Tbilisi (65 km)

Dopo la prima colazione, inizieremo la visita guidata della suggestiva capitale della Georgia. Il tour inizierà dal cortile della chiesa di Metekhi, situata su una collina che domina il fiume Mtkvari. Utilizzeremo una moderna cabinovia che parte dal parco di Rike per raggiungere la Fortezza di Narikala, costruita nel IV secolo sulla collina che domina la città. Scenderemo a piedi nel Quartiere di Abanotubani, uno dei pochi posti al mondo dove si trovano una Chiesa, una Moschea e una Sinagoga a pochi passi l’una dall’altra. Proseguiremo per Mtskheta, antica capitale e centro religioso della Georgia, visitando la Chiesa di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli, entrambe Patrimoni dell’UNESCO. Rientreremo a Tbilisi. Cena in un ristorante tradizionale e pernottamento in hotel a Tbilisi.

7° giorno: Tbilisi – Stepantsminda – Gergeti – Ananuri – Tbilisi (300 km)

Dopo colazione, ci dirigeremo verso nord lungo la mitica Strada Militare Georgiana. Arriveremo a Stepantsminda (1.750 m), dominata a ovest dalla cima innevata del Monte Kazbeghi (5.047 m), con la chiesa di Sameba che si erge sulla cima. Saliremo in minivan 4×4 alla trecentesca Chiesa della Trinità a 2.170 m di altezza. La sua posizione isolata, sulla cima di una ripida montagna, circondata dalla vastità del paesaggio naturale, ha reso la chiesa un autentico simbolo della Georgia. Pranzeremo lungo il percorso e in seguito ci attende la visita del Complesso di Ananuri (XVII sec.), un castello teatro di numerose battaglie nel corso dei secoli. Al termine delle visite, faremo ritorno a Tbilisi. Cena libera e pernottamento in hotel a Tbilisi.

8° giorno: Tbilisi – Vardisubani – Alaverdi – Gremi – Tbilisi (290 km)

Dopo la prima colazione, partirà il nostro viaggio verso la Regione di Kakheti, regione vinicola della Georgia. Visiteremo la bottega locale di Vardisubani, dove artigiani lavorano le giare di terracotta da quattro generazioni. Proseguiremo con la visita della maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi dell’XI – XVII secolo. Pranzeremo presso una famiglia locale, degustando vini e piatti tipici della zona. Successivamente, esploreremo l’imponente cittadella di Gremi, capitale del regno di Kakheti nel XVI e XVII secolo. Rientreremo a Tbilisi dove passeremo la notte.

9° giorno: Tbilisi – Haghpat – Sanahin – Yerevan (290 km)

Dopo la prima colazione, partiremo per raggiungere l’Armenia. Cambieremo veicolo e guida, dirigendoci verso Alaverdi. Visiteremo due monumenti esclusivi dell’architettura armena dei X–XIV secoli: il convento di Sanahin e il monastero di Haghpat (Patrimonio Mondiale dell’UNESCO). Entrambi sorgono su un altopiano dissestato, separati da una profonda crepa formata da un piccolo fiume che si getta nel fiume Debed. Haghpat è stato uno dei più grandi centri religiosi, culturali ed educativi dell’Armenia medievale. Pranzeremo in una casa locale e ci dirigeremo verso il confine di Sadakhlo. Arriveremo a Tbilisi e ci sistemaremo in hotel. Cena libera e pernottamento.

10° giorno: Yerevan Giro Della Città – Echmiadzin – Zvartnots – Yerevan (45 km)

Dopo la colazione in hotel, incontreremo la guida per iniziare il tour nei dintorni di Yerevan. Visiteremo la piazza della Repubblica, il corso Mashtoc, l’Opera dedicata ad Aram Khachatryan. Successivamente, ci dirigeremo al Museo dei Manoscritti Matenadaran.

Dopo una pausa pranzo presso una casa locale, continueremo la visita ad Echmiadzin. Durante il tragitto, faremo una sosta per esplorare le rovine della Cattedrale di Zvartnots, risalente al VII secolo (Patrimonio Mondiale dell’UNESCO). Successivamente, esploreremo la Cattedrale di Echmiadzin (Patrimonio Mondiale dell’UNESCO), simbolo dell’importanza dell’Armenia come prima nazione ad adottare il Cristianesimo come religione ufficiale. Oggi, Echmiadzin è la sede spirituale del Catholicos, il centro della Chiesa Apostolica Armena. Cena libera. Pernottamento in hotel a Yerevan.

11° giorno: Yerevan – Khor Virap – Noravank – Yerevan (250 km)

Colazione in hotel. Visiteremo il monastero Khor Virap, legato a Gregorio l’Illuminatore, che introdusse il Cristianesimo in Armenia. La chiesa è un importante luogo di pellegrinaggio, offrendo una vista perfetta sul Monte Ararat. Proseguiremo con la visita al monastero di Noravank (“Monastero Nuovo”), un centro religioso del XIII secolo situato in un luogo inaccessibile e immerso in un paesaggio stupendo. La struttura più antica del complesso è la chiesa di S. Karapet (IX-X sec.), mentre il gavit della chiesa principale del XIII sec. è un importante monumento ricostruito da uno dei più grandi architetti e scultori armeni, Momik, per proteggerlo dai terremoti. Rientreremo nella capitale. Cena in un ristorante tradizionale. Pernottamento in hotel a Yerevan.

12° giorno: Yerevan – Garni – Geghard – Lago Sevan – Yerevan (190 km)

Colazione in hotel. Partiremo per il Lago Sevan, uno dei più grandi laghi alpini d’acqua dolce al mondo. Il lago è famoso per la sua penisola e le sue chiese medievali costruite nel 874. Proseguiremo per il Tempio di Garni, un suggestivo monumento del periodo ellenistico e un impressionante esempio dell’architettura antica armena, costruito nel I secolo d.C. ed dedicato al Dio del Sole. Vicino al tempio, troveremo le rovine del palazzo reale e le terme con un mosaico spettacolare. Ripartiremo per il monastero rupestre di Geghard, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Geghard, che significa “lancia” in armeno, è un capolavoro dell’architettura armena del XIII secolo. Rientreremo nella capitale. Pernottamento in hotel a Yerevan.

13° giorno: Yerevan – rientro in Italia

Colazione in hotel e tempo libero fino al trasferimento in aeroporto in accordo con gli orari del volo di rientro.

Cosa è compreso nella quota
– assistenza per l’acquisto dei biglietti aerei che possiamo emettere su richiesta;
– assistenza per l’acquisto dell’assicurazione di viaggio che possiamo emettere su richiesta;
– assistenza per ottenere il visto per l’azerbaijan;
– transfer da e per gli aeroporti;
– trasporto privato;
– guida ufficiale parlante italiano;
– con sistemazione in hotel 4 stelle in camera doppia di cui:
3 pernottamenti in albergo a Baku;
1 pernottamento in albergo a Sheki;
4 pernottamenti in albergo a Tbilisi;
4 pernottamenti in albergo a Yerevan;
– trattamento di mezza pensione come da programma:
in Armenia: colazione in albergo, 3 pranzi e 1 cena;
in Azerbaigian: colazione in albergo, 4 pranzi;
in Georgia: colazione in albergo, 2 pranzi e 1 cena;
– ingressi dove previsti e le tasse;
– degustazione di vini locali;
– mezzi fuoristrada per la visita della chiesa di Gergeti a Stepantsminda;
– assistenza 24 h su 24 in italiano;
– una bottiglia di acqua (0.5) naturale al giorno per persona durante il tragitto.

Cosa non è compreso nella quota:
– assistenza per l’acquisto dei biglietti aerei che possiamo emettere su richiesta;
– assistenza per l’acquisto dell’assicurazione di viaggio che possiamo emettere su richiesta;
–  spese bancarie;
– visto d’ingresso in Azerbaijan, 25€;
– spese personali, eventuali mance;
– tutto quello che non è spressamente elencato nel capitolo ‘Cosa è compreso nella quota’.

Documenti necessari
Per poter partecipare a questo viaggio occorre il passaporto con sei mesi di validità residua dalla data di rientro prevista.
Per l’Azerbaijan è necessario il visto di ingresso a carico del partecipante.
La procedura per ottenere il visto richiede circa 5 giorni.
Questo è l’indirizzo da utilizzare https://evisa.gov.az/

La quota
La quota per persona con minimo 2 partecipanti in camera doppia è 2.280€.
Il supplemento per la camera singola è 370€.
Riduzione tripla, se disponibile, 120€ a persona.
Se vi iscrivete in 4 o più persone la quota è per persona è di 2.190€.
Potrebbe essere necessario aggiungere una notte in arrivo o in partenza in relazione all’orario del vostro volo, la quota per una notte aggiuntiva è 80€ a persona.

Non esitate a scrivermi per ogni informazione.
Enrico Radrizzani

Grazie di essere qui!

Abbi pazienza

La versione precedente del sito resisteva on-line da diversi lustri, da pochi giorni La Compagnia del Relax ha una nuova livrea aggiornata e funzionale.
Al momento è ancora disordinata, come per magia sono tornati on-line viaggi con vecchie date e altre amenità.
Col tempo migliorerà tutto!
Foto, calendario partenze, newsletter, link, un lavoro 
immane per mettere on-line il mezzo migliaio di pagine che comporranno il sito.
Il meccanismo però è lo stesso: ci sono i temi di viaggio e le destinazioni, se non trovi qualcosa che cerchi, scrivimi!
P.s. Non trovi il box della Privacy ma puoi navigare in tranquillità perché non raccolgo i cookies e non uso olio di palma ;)