Cerca
Close this search box.

Mongolia: Un Viaggio tra Storia, Natura e Tradizioni Nomadi

Preparatevi a vivere un’avventura indimenticabile in Mongolia! Esploreremo la vibrante capitale Ulaanbaatar, antichi monasteri, spettacolari parchi nazionali e le maestose dune del deserto del Gobi. Scopriremo i segreti dei dinosauri e le antiche capitali del leggendario Gengis Khan. Incontreremo nomadi, cavalcheremo cammelli e assisteremo a tradizionali performance folcloristiche. Un viaggio ricco di emozioni, storia e paesaggi mozzafiato.

Date: da giovedì 15 agosto a lunedì 29 agosto

Durata: 15 giorni, 14 notti

Programma:

1° Giorno, giovedì 15 agosto: Ulaanbaatar – Monastero Gandan – Piazza Centrale – Museo dei Dinosauri
Arriveremo ad Ulaanbaatar e ci trasferiremo in albergo per la sistemazione. Incontreremo le nostre guide ufficiali e ci verrà presentato il programma di viaggio. Visiteremo il Monastero di Gandan, il principale monastero della Mongolia, costruito più di 300 anni fa, e la piazza centrale di Sukhbaatar, cuore pulsante della città. Proseguiremo con una visita al Museo dei Dinosauri, che ospita una ricca collezione di reperti paleontologici. Per la notte, soggiorneremo in albergo. Pensione completa con pranzo e cena.

2° Giorno, venerdì 16 agosto: Ulaanbaatar – Parco Nazionale di Baga Gazryn Chuluu – Trekking nel Parco e sulle Rocce
Dopo la colazione, partiremo per il Parco Nazionale di Baga Gazryn Chuluu, famoso per le sue formazioni di roccia granitica, che nel XVII secolo offrirono rifugio a Zanabazar, il primo capo spirituale del buddhismo tibetano. Arriveremo e ci sistemeremo al campo turistico. Effettueremo un trekking nel parco e sulle rocce, scoprendo un paesaggio unico. Viaggeremo per circa 250 km su strada asfaltata e qualche km su strada sterrata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher. Pensione completa.

3° Giorno, sabato 17 agosto: Parco Nazionale di Baga Gazryn Chuluu – Dalanzadgad – Parco Giochi dei Dinosauri
Partiremo per il capoluogo di provincia di Umnugobi – Dalanzadgad, noto per la sua posizione strategica nel deserto del Gobi. Ci fermeremo per il pranzo nel capoluogo di provincia Dundgobi – Mandalgobi. Arriveremo a Dalanzadgad e ci sistemeremo in un albergo locale. La sera faremo una passeggiata nel parco dei dinosauri, un luogo incantato che celebra la preistoria. Viaggeremo per circa 350 km su strada asfaltata e sterrata. Pernotteremo in un albergo locale. Pensione completa.

4° Giorno, domenica 18 agosto: Dalanzadgad – Museo di Dalanzadgad – Valle Yolyn Am – Trasferimento al Campo nel Deserto
Prima di lasciare Dalanzadgad, faremo una piccola deviazione per visitare il museo di Dalanzadgad, ricco di reperti paleontologici e altri legati alla vita degli allevatori di cammelli. Proseguiremo il viaggio attraversando il capoluogo di Umnugobi ed entreremo nel Parco Nazionale di Gurvan Saikhan: “Le Tre Bellezze”. Visiteremo la valle Yolyn Am, uno stretto e profondo canyon all’interno del Parco del Gobi Gurvan Saikhan, dove si trovano vari ghiacciai. Godremo di un po’ di refrigerio dopo il caldo torrido del deserto. Passeggiando nella valle, ci renderemo conto del contrasto termico esistente nel deserto. Con un po’ di fortuna, vedremo in lontananza gli stambecchi e l’aquila della valle. Ci sposteremo verso il campo turistico. Viaggeremo per circa 300 km su strada asfaltata e qualche km su strada sterrata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher, con servizi igienici all’interno della gher. Pensione completa.

5° Giorno, lunedì 19 agosto: Dune di Khongoryn Els – Salita sulle Dune (livello di difficoltà – medio-alto)
Ci trasferiremo verso le dune di Khongoryn Els, alcune delle quali arrivano fino a 800 metri di altezza. Effettueremo un’escursione sulle dune, una delle maggiori attrazioni della Mongolia, che “cantano” quando il vento le lambisce. Visiteremo una famiglia di allevatori di cammelli, avremo la possibilità di noleggiare i cammelli per un’escursione. La sera godremo del tramonto nel deserto, uno spettacolo grandioso dai meravigliosi colori prodotti dal sole calante. Viaggeremo per circa 230 km su strada sterrata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher. Pensione completa.

6° Giorno, martedì 20 agosto: Dune di Khongoryn Els – Bayanzag, Falesia dei Dinosauri
Proseguiremo il viaggio verso il campo turistico situato a pochi metri da Bayanzag, le “Vette Infuocate”, dove la spedizione americana di Roy Chapman Andrews nel 1924 fece delle grandi scoperte paleontologiche, trovando un’impressionante quantità di reperti tra cui uova, componenti e scheletri interi di dinosauri di tante specie sconosciute fino ad allora. Effettueremo un trekking dal campo verso la terra dei primi padroni della Terra e ritorneremo al campo. Viaggeremo per circa 200 km su strada sterrata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher, con servizi igienici all’interno della gher. Pensione completa.

7° Giorno, mercoledì 21 agosto: Bayanzag – Saikhan Ovoo
Partiremo per il monastero Onghin, situato sulle sponde del fiume Onghin e distrutto durante le epurazioni staliniste negli anni ’30. Visiteremo il monastero recentemente restaurato dai monaci. Viaggeremo per circa 200 km su strada sterrata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher. Pensione completa.

8° Giorno, giovedì 22 agosto: Saikhan Ovoo – Kharkhorin
Partiremo per Karakorum, oggi conosciuta come Kharkhorin, l’antica capitale politica, culturale ed economica del paese, sotto l’egida del leggendario Gengis Khan. Dell’antica capitale si conservano solo due tartarughe di pietra, originariamente quattro, che segnavano i confini della città. Viaggeremo per circa 250 km su strada sterrata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher, con servizi igienici all’interno della gher. Pensione completa.

9° Giorno, venerdì 23 agosto: Kharkhorin – Monastero di Erdene Zuu – Museo di Kharkhorin – Mercato Locale – Tartaruga e Ovoo Sciamanico sulla Collina
Visiteremo il monastero-museo di Erdene Zuu e il museo di Karakorum per conoscere la storia del posto. Saliremo sulla collina per vedere il monumento dell’epoca: la tartaruga di pietra e l’ovoo, un luogo sacro sciamanico protetto dall’UNESCO. Potremmo fare visita al mercato locale di Kharkhorin per acquistare alcuni prodotti tipici e l’artigianato locale. Pernotteremo in un campo turistico di Gher, con servizi igienici all’interno della gher. Pensione completa.

10° Giorno, sabato 24 agosto: Kharkhorin – Campo di Nomadic
Partiremo verso il campo di Nomadic, dove il giorno successivo assisteremo a una performance della vita nomade. Arriveremo in serata e pranzeremo lungo la strada. Viaggeremo per circa 350 km su strada asfaltata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher, con servizi igienici all’interno della gher. Pensione completa.

11° Giorno, domenica 25 agosto: Performance della Vita Nomade Tradizionale al Campo di Nomadic Naadam – Parco Nazionale di Khustai
Parteciperemo alla performance mattutina dei nomadi, durante la quale ci verranno presentate alcune tradizioni, il modo di vivere, i lavori di allevamento del bestiame, la lavorazione del feltro e i giochi tradizionali mongoli. Potremo andare a cavallo, yak o cammello. Durante la performance, assisteremo a uno spettacolo tradizionale con musica e canto tipico della gola esibito dai nomadi locali. Nel pomeriggio, partiremo per il Parco Nazionale di Khustai, una riserva che ospita i cavalli selvaggi di Prjevalsky. Visiteremo il centro informativo del parco e ritorneremo al campo. Viaggeremo per circa 120 km su strada asfaltata. Pernotteremo in un campo turistico di Gher, con servizi igienici all’interno della gher. Pensione completa.

12° Giorno, lunedì 26 agosto: Ulaanbaatar – Museo di Chinggis Khaan – Museo di Storia
La mattina, dopo la colazione, partiremo per Ulaanbaatar. Arriveremo e visiteremo il Museo di Storia, dove conosceremo lo sviluppo della storia umana nelle terre mongole e i costumi tradizionali delle varie etnie mongole. Visiteremo il Museo di Chinggis Khaan, inaugurato nel novembre del 2022 e dedicato alla storia dei grandi khan della Mongolia del XIII secolo. All’ultimo piano, nell’ottobre 2023, è stata collocata una statua di Chinggis Khan creata in Italia dai scultori fiorentini, alta sette metri e dorata. Viaggeremo per circa 100 km su strada asfaltata. Pernotteremo in albergo. Pensione completa.

13° Giorno, martedì 27 agosto: Ulaanbaatar – Museo di Bogd Khaan 
Visiteremo il Museo di Bogd Khan, il palazzo invernale dell’ultimo imperatore-lama. Faremo shopping nel negozio presso la fabbrica di cashmere. Assisteremo a uno spettacolo di musica, canto e danza tradizionali mongoli, che ci farà rivivere le atmosfere e le emozioni del nostro viaggio: gli orizzonti senza confini, i cavalli al galoppo liberi come il vento, l’aria densa dei profumi dell’erba selvaggia. Avremo del tempo libero. Pernotteremo in albergo con pensione completa.

15° Giorno, lunedì 29 agosto: Partenza –  volo di rientro in Italia
La mattina presto, dopo la colazione, ci trasferiremo all’aeroporto per il volo di ritorno in Italia. Concluderemo così i nostri servizi. Colazione inclusa.

Grazie di essere qui!

Abbi pazienza

La versione precedente del sito resisteva on-line da diversi lustri, da pochi giorni La Compagnia del Relax ha una nuova livrea aggiornata e funzionale.
Al momento è ancora disordinata, come per magia sono tornati on-line viaggi con vecchie date e altre amenità.
Col tempo migliorerà tutto!
Foto, calendario partenze, newsletter, link, un lavoro 
immane per mettere on-line il mezzo migliaio di pagine che comporranno il sito.
Il meccanismo però è lo stesso: ci sono i temi di viaggio e le destinazioni, se non trovi qualcosa che cerchi, scrivimi!
P.s. Non trovi il box della Privacy ma puoi navigare in tranquillità perché non raccolgo i cookies e non uso olio di palma ;)